logo-menu

Prima squadra, e’ arrivata l’ora della palla a due della stagione!

Sale l’attesa per il debutto della nostra prima squadra, che domenica alle 18:30 affronterà alla Luzzo il Monastier. Coach Scanu, con il roster praticamente al completo, potrà contare sui nuovi innesti per affrontare un’avversaria ben organizzata e cercare di far partire la stagione con una W.
Sale l’attesa per il debutto della nostra prima squadra, che domenica alle 18:30 affronterà alla Luzzo il Monastier.
 
Coach Scanu, con il roster praticamente al completo, potrà contare sui nuovi innesti per affrontare un’avversaria ben organizzata e cercare di far partire la stagione con una W.
 
Queste le considerazioni dell’allenatore raccolte dal Corriere delle Alpi a poche ore dalla prima palla a due della regular season:
 

«La rosa è bene o male la stessa della scorsa stagione: oltre a Testini, Schenal e Patriarca per l’università, è uscito Legnaro ed è entrato Cipolato. Sul piano tecnico», racconta l’allenatore, «c’è ancora da lavorare sui dettagli e su alcune situazioni di gioco viste ancora in maniera generale; ma siamo al punto al quale volevamo arrivare in vista della prima di campionato. A livello fisico siamo ancora un po’ carichi dalla preparazione atletica; ma, facendo gli scongiuri, arriviamo al debutto al completo, senza infortuni né intoppi».

«Monastier è una squadra ostica, che gioca a ritmi altissimi, attacca tanto il canestro, gioca molto uno contro uno con due esterni, Baratella e De Marchi, molto bravi sia nell’uno contro uno che nel tiro da fuori, e due lunghi capaci di farsi sentire come Lorenzon e Balzano. Giocatori di categoria. Ma più dei singoli mi preoccupa il loro modo di giocare, la loro velocità ed aggressività: è una formazione che abbiamo sempre sofferto proprio perché gioca a mille all’ora. Al momento sarebbe stato meglio forse affrontare una squadra che gioca una pallacanestro più lenta. Se loro saranno più bravi ad impostare un ritmo alto, o noi meno bravi a corrervi dietro, sarà una partita difficile. Se invece riusciremo a tenere ritmi bassi, a noi più congeniali, la si potrà sicuramente portare a casa».

Sarà un primo test per saggiare il livello della nuova DR1? Il tecnico non sembra vedere grosse differenze con lo scorso torneo di Serie D.

«Sì e no», risponde infatti. «Le rose, innesto più, innesto meno, sono le stesse della scorsa stagione. A parte Spresiano, che sulla carta pare essere la favorita, e Roncade, che anche quest’anno ha allestito uno squadrone, le altre sono tutte più o meno sullo stesso livello. Chiaramente ognuna con le sue caratteristiche. Con tutte si potrà vincere o perdere. Sono curioso», conclude Scanu, «di vedere come rientreremo in questo lotto. Quasi tutti i ragazzi li avevo già l’anno scorso, quindi ho ben chiaro cosa possono dare e quali sono i loro margini di miglioramento».

Ti aspettiamo in palestra per sostenere i pipistrelli!

 

ULTIME NOTIZIE

Under, i risultati del weekend del 12 maggio

Molti gli impegni per le nostre Under nello scorso weekend. Inizia con un esito opposto la fase regionale per Under 17 e Under 15, mentre Under 13, 14 e 19 vincono nel trofeo della marca:   UNDER 19 Basket Castelfranco – Nuovo Basket feltre 60-63 Risultati parziali: 18-10/17-19//14-13/11-21; Score giocatori:

Leggi Tutto »

Under, i risultati del weekend del 5 maggio

Il mese di maggio si apre con quattro sconfitte in altrettante partite per le nostre Under. Di seguito tabellini e commenti delle gare del weekend: UNDER 17 femminile MBA Bassano 85 – Nuovo Basket Feltre 30 Score giocatori: Chemingui Lina 0,  Coceani Alessandra 8, Corvaglia Ginevra 2, Da Barp Michela

Leggi Tutto »

Under, i risultati del weekend del 28 Aprile

Weekend di verdetti per alcune Under, di nuovi tornei per altre.  Spicca il 3 posto dolceamaro conquistato dall’Under 17 nelle finali provinciali, e che vale comunque l’accesso alle fasi regionali. Non sbagliano Under 14 e Under 15 nel loro esordio al trofeo della marca. Under 13 vince un’altra partita nell’impegnativa

Leggi Tutto »
P